E’ uscito!

Il libro “The Cretan Way” è ora disponibile. Anzi ora è disponibile la Seconda edizione aggiornata. Possiamo dirvi che è venuto bene, che è un lavoro importante, Luca Gianotti ci ha lavorato 5 anni, e l’editore Anavasi ha fatto un bel lavoro sia per le mappe che per l’impaginazione.

Ecco due pagine di esempio:

sample_cretanway

Il libro verrà distribuito in vari paesi europei, e si troverà on line. Non si troverà nelle librerie italiane, purtroppo, a parte qualche libreria specializzata. Ma lo potete comprare direttamente dall’autore, inviando con bonifico 23 euro, che comprendono anche le spese di trasporto. Scrivete a luca@camminoprofondo.it e vi fornirà l’iban per il pagamento.

Publish date: 20 Μarzo 2016 (seconda edizione ottobre 2017)
Type: Paperback
Pages: 192
Dimensions: 24x17cm

ISBN  978-960-9412-45-2

Qui pubblichiamo l’elenco dei siti dove è possibile comprarlo on line, in via di aggiornamento:

Anavasi GR: http://www.anavasi.gr/product.php?lang=en&id=391
Mystis GR: http://www.mystis.gr/en/books/view/h-strata-ths-krhths
Politeia GR: http://www.politeianet.gr/books/9789609412452-gianotti-luca-anabasi-the-cretan-way-e4-255991
Cordee UK: http://www.cordee.co.uk/The-Cretan-Way-det-0-0-0-14107.html?search=cretan+way&stype=All&schcat=0&schtext=a&schtype=0
Stanfords UK: http://www.stanfords.co.uk/the-cretan-way_9789609412452
Nostromo FR: http://nostromoweb.fr/fr/guides-randonnee/the-cretan-way/
Mapfox DE:  http://mapfox.de/9789609412452.php
Pied à Terre NL: http://www.piedaterre.nl/kreta-wandelgidsen-en-wandelkaarten-c-1_151_928_932_2005/the-cretan-way-langeafstandswandelroute-kreta-500-km-luca-gianotti-anavasi-p-84713
Stanley & Livingstone NL: http://www.stanley-livingstone.eu/de-e4-wandelen-op-kreta-b-9450.html
Amazon IT: https://www.amazon.it/Cretan-Way-28-day-along-anavasi/dp/9609412459/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1476160534&sr=8-1&keywords=cretan+way
L’Escursionista IT: http://www.escursionista.it/grecia-the-cretan-way-es082.html
Libreria La Montagna Torino IT: http://www.librerialamontagna.it/index.pl?pos=01&item=12400&book=0&ricerca=yes&generale=cretan%20way
Freytag & berndt A: http://www.freytagberndt.com/shop/9789609412452-the-cretan-way-e-4-auf-kreta/
Libreria Desnivel E: https://www.libreriadesnivel.com/libros/the-cretan-way-e4/9789609412452/
Planetbooks GR: http://www.planetbooks.gr/h-strata-ths-krhths
Books4all GR: http://www.books4all.gr/index.php?dispatch=products.view&product_id=205705
EBooks.GR: https://www.ebooks.gr/gr/the-cretan-way-384907.html
Protoporia GR: http://www.protoporia.gr/the-cretan-way-p-435103.html
CosmoteBooks GR: http://www.cosmotebooks.gr
Perizitito GR: http://www.perizitito.gr/person/gianotti-luca/id-107291
Scout shop GR: http://www.scout-shop.gr/eshop/product/16378/vivlio-the-cretan-way-anavash
Bookworld GR: http://www.bookworld.gr/gr/book/bkid/205771/the-cretan-way

Come faccio a non urlare

“Come faccio a non urlare” è il titolo del video a cui vi chiediamo di prestare attenzione. Chi ama Creta, chi ha camminato a Creta, riconoscerà tanti luoghi. Creta è in pericolo. A rischio invasione. Da parte di chi? Pale eoliche e pannelli fotovoltaici. Ma non sono cose buone e giuste, direte voi? Abbiate la pazienza di guardare fino alla fine i 14 minuti di questo video e poi capirete. Creta sta reagendo. Primo caso al mondo di ribellione di una popolazione ai poteri forti di lobbies apparentemente “green” (la green economy…). Questo video ne è la prova. Realizzato con la collaborazione di Theo Papadoulakis , giovane regista, qui è nella versione sottotitolata in italiano, per far conoscere a tutti, turisti, viaggiatori, camminatori, del pericolo che corre questa isola magica e la sua terra. Il business  della produzione di energia sta comprando le terre dei più poveri. Cosa possiamo fare noi, che amiamo Creta e nostra madre Terra?  Nikos Kazantzakis disse “Abbiamo responsabilità per questa Terra, e se non si salva siamo colpevoli”. Firmare la petizione, far girare la voce, “vivere con le ali aperte”. E’ ora.

Eftichis

Questo è Eftichis. Lavora nelle Gole di Samaria come guardia forestale. Una delle persone più interessanti che potete incontrare a Samaria. Sempre accogliente e gentile, parla inglese, è il responsabile dell’area del villaggio di Samaria,  posto al centro delle gole, punto di sosta e di emergenza. Ama le gole e gli piace prendersi cura del villaggio abbandonato, dei suoi edifici, dei campi intorno, dei kri-kri, le capre selvatiche (come quella della foto, con cui è entrato in confidenza). La famiglia di Eftichis è originaria proprio di questo villaggio, prima che il villaggio fosse evacuato quando fu creato il Parco Nazionale.

Insomma, Eftichis è la persona giusta al posto giusto, cosa piuttosto rara nell’amministrazione pubblica! Vi raccontiamo questo perché abbiamo deciso di premiarlo, come uomo di pregio del CamminaCreta. Con molto ritardo, ma meglio fare le cose bene, abbiamo aspettato ad assegnare il premio, che consiste in un paio di scarponi da montagna Scarpa. Scarpa aveva donato alcune paia di scarponi da donare a persone eccellenti conosciute lungo il cammino, era rimasto un premio da assegnare. Abbiamo aspettato un anno e mezzo, ma alla fine Eftichis ha avuto il paio di scarponi, ne è molto contento, gli servivano proprio, ed è giusto che sappiate la storia, perchè se capitate nele gole di Samaria, e arrivate al villaggio, e lo incontrate, potrebbe valer la pena fermarsi un attimo e parlare un po’ con quest’uomo.

Per gli amanti della lettura

Durante i miei viaggi a Creta ho scoperto un autore straordinario, Nikos Kazantzakis, i cui libri in Italia sono purtroppo introvabili. Mi sono allora messo a caccia di questi libri, e ne ho trovati alcuni usati, da rigattieri e librerie dell’usato: di “Zorba il greco” si trova solo l’edizione del 1955 e quella del 1965, di “L’ultima tentazione di Cristo” solo edizioni anni ’70, di “Cristo di nuovo in croce” edizioni altrettanto vecchie. Siccome credo sia un autore da rileggere, perchè  è di stretta attualità, ho qualche copia in più, la vendo su richiesta anche per finanziare il progetto del CamminaCreta come sentiero europeo, se interessa scrivete a luca@camminoprofondo.it

Novita’ per l’aiuto agli asini di Creta

Due messaggi incoraggianti per il mio appello a favore del progetto di aiutare gli asini a Creta, il santuario dei due scozzesi. Ero in effetti un po’ preoccupato, perche’ a parte l’adesione di aziende come Scarpa, Patagonia e Osprey che hanno dato materiali e attrezzatura, sembrava che del progetto di salvare gli asini sull’isola non interessasse a molti. Ma qualcosa si muove!

carissimo Luca, stamani ti ho spedito un bonifico di 100 euro per gli asini di Creta. Grazie per questa possibilità, e grazie ai tuoi coraggiosi amici a cui vanno tutta la mia ammirazione e gratitudine.
Ho un’asinella adottata a distanza e tengo molto a cuore la sorte di queste povere creature.
un abbraccio, Maura

  • ciao Luca
    ho messo il tuo messaggio su facebook nel gruppo LA REPUBBLICA DEGLI ASINI
    STANNO GIà ARRIVANDO RISPOSTE
    nei prossimi giorni provvedo a implementare le info sui vari siti web a me collegati

    ciao e buon cammino

    massimo Montanari