CamminaCreta giorno 06

Da  Selakano a Agios Georgios (Lassithi)

Frase del giorno:
Se sai vivere la vita di una nuvola, sai che è bello stare nel cielo ma anche diventare pioggia. Così possiamo augurare buon viaggio alle nuvole nel cielo e sulla terra.

Foto del giorno: Lo Psiloritis ci aspetta laggiù!

Incontro del giorno:  Vassilis Kargiotaki, Tzermiado, Creta

La compagnia dei camminatori questa mattina si allarga! Siamo in cinque a partire, un piccolo gruppo. E ci avviamo verso le montagne. La prima catena montuosa importante, i Monti Dikti, con cime oltre i 2100 metri. Ma siamo fortunatissimi: è la giornata più bella degli ultimi 20 giorni, sole, tempo mite, senza vento, cielo limpido, luce meravigliosa!
.
La frase di oggi è bellissima. Ringrazio Fabiana per questa. L’abbiamo letta al passo, a 1800 metri di quota, mentre le nuvole sotto di noi sembravano un cuscino in cui tuffarsi. Nessuno di noi voleva scendere da lassù, io mi sono messo seduto e non mi sarei mai mosso, Stelios ha salito la cima dello Spathi (2148 metri), Matteo in giro a fare foto, ma poi con la consapevolezza che  le nuvole sono in cielo e poi scendono sulla terra, ci siamo riavviati verso il basso. E siamo arrivati col buio.

Vassilis parla veloce. E anche sua moglie, francese, parla veloce. Sono di Tzermiado, il paese più grande dell’altopiano di Lassithi. Siamo arrivati qui perchè è amico di Stelios, e ci ha invitato a mangiare nella sua taverna che si chiama “Kronio”. Vassilis gestisce la sua taverna da tanti anni con la moglie Christine, taverna aperta da sua madre 65 anni fa (nella foto la madre è nel ritratto dietro di loro).
Vassilis è brillante e intelligente. E’ un imprenditore. Ma soffre la crisi, i prezzi troppo bassi a cui il turismo di massa lo costringe, i bus degli hotel all inclusive che vengono qui per poche ore e che lo costringono a lavorare bene a prezzi troppo bassi.
Christine, la moglie francese, vive qui da 26 anni. Hanno tanti clienti francesi, il 70-80% dei loro clienti. Vengono con la guida Routard in mano, e spesso vengono solo per conoscere le persone segnalate sulla guida.
Parliamo di turismo, in fondo Vassilis, Stelios e io facciamo lo stesso lavoro. Vassilis rincorre il turismo di massa, anche se nel suo lavoro mette tanta passione rischia di fare la fine di tanti. Crescere, crescere, senza migliorare la propria vita. Ma ne è consapevole, perchè dice che il tempo (che gli manca, per esempio per andare in montagna) è la cosa più preziosa. Stelios invece, che gestisce un ristorante con camere a Agia Roumeli, il “Pachnes”, ha fatto una scelta diversa. Non rincorre la concorrenza con prezzi sempre più bassi e offerta sempre di corsa, ma ha cercato la qualità: menù diverso, insalatoni particolari, torte fatte in casa, e soprattutto con le camere si rivolge a gruppi e persone sensibili, non al turismo mordi e fuggi. E’ quello che ho fatto anch’io al Casale Le Crete, il mio b&b in Abruzzo.
Spero che Vassilis, adesso che ha il progetto di aprire anche lui delle camere, lo capisca. E che non si lasci trascinare dalla sua irruenenza e dal suo entusiasmo in una logica di “crescitacrescita”. Persone come Vassilis meritano di più che passare la vita a rincorrere i soldi per sopravvivere!

Camminattori di oggi: Luca, Matteo, Stelios, Costis Kartsonis, Olimpia Theodoli

Note tecniche:

Lunghezza tappa: 16,7 km
Dislivello: 1000 in salita, 1100 in discesa
Difficoltà: medio-difficile. L’ambiente di montagna, ma soprattutto gli zaini pesanti, rendono la tappa faticosa. La segnaletica ha problemi solo nella prima parte, per uscire da Selakano, poi nel tratto di montagna è presente sia con pali frequenti che con vernice gialla.
Punti forti: tutta la tappa è magnifica, paesaggi mozzafiato, e i boschetti di prinos (querce spinose)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...