CamminaCreta giorno 03

Da  Orino a Monastiraki

Frase del giorno:
La guerra si ferma o inizia con te e con me.

Foto del giorno: vista sul golfo di Mirabello

Incontro del giorno: Olimpia Theodoli di Ierapetra, Creta

La giornata di oggi è stata piacevole. Aspettavamo la pioggia ma non è arrivata. Anzi, la mattina è stata davvero molto bella, sole e cielo limpido. Io e Matteo abbiamo studiato una variante alla E4, migliorativa, che non fa passare dal villaggio di Orino ma rimane in montagna. Si risparmia una discesa e successiva salita. Si lascia l’E4 aggirando il monte delle antenne dalla parte opposta, poi ci sono un passo e una mulattiera che scende a mezzacosta senza perdere troppo quota. E in un passaggio è molto bella, la vecchia mulattiera corre in un piccola gola, lungo la parete. E si ricollega al sentiero dell’E4. Che è segnato sempre peggio. Vale la pena fare una digressione su questo, perchè oggi io e Matteo ci siamo proprio divertiti. In certi tratti credevamo di non essere sul sentiero ufficiale, non si vedevano segni, camminavamo su strade sterrate di montagna, e ogni bivio andavamo a intuito o aiutati dal gps e dalla lettura della carta. Viene naturale pensare che siamo fuori sentiero, l’E4 passerà da un’altra parte. Poi improvvisamente ecco una palina, un segno, seguito da altri segni. Ok, siamo di nuovo sul sentiero! Poi altri 40 minuti senza tracce, l’abbiamo perso di nuovo! E invece no, ci siamo ancora sopra, ci fa gli scherzi, ecco un segno dietro una curva, in un tratto dove neanche serve, non c’è un bivio o cosa. E così tutto il giorno, ogni incontro con un segnale E4 è motivo di risate, e un po’ anche ci tranquillizza perchè vuol dire che sappiamo tenere la via.
Ma pensando a chi su quei pali ci fa affidamento, beh, chi vuole percorrerlo deve sapere che per trovare il sentiero in questo tratto non sono sufficienti! Bussola, altimetro, gps, carte le meglio che trovate, serve tutto questo. Per ora, perchè nostro compito sarà sensibilizzare sempre di più le realtà cretesi a capire il valore di questo sentiero e farsi carico della sua segnatura.
Dopo Thripti il paesaggio cambia completamente. Si cammina tra alberi di pino (pinus brutia), e ci si addentra in una valle molto bella, che diventa gola, la famosa gola di Ha, famosa perchè è una forra difficilissima, con tratti in cui le due pareti si toccano quasi, con salti verticali, e laggiù non splende mai il sole. Poi la mulattiera ha un affaccio bellissimo sul punto più stretto di Creta, sono solo 14 chilometri dal mare della costa nord (il golfo di Mirabello e Agios Nicholaos) e Ierapetra a Sud.

Da Monastiraki ci siamo trasferiti in auto a Ierapetra, perchè ospiti di Olimpia Theodoli, donna italiana che vive da più di 10 anni a Creta. In questa città che lei definisce nordafricana, in questa regione dell’isola che lei paragona al Sud d’Italia, mentre l’Ovest di Creta è un po’ come la “Toscana”. Credo che l’incontro con Olimpia porterà alla nascita di cose belle. Lei è l’animatrice  e la presidente dell’associazione “Crete for life”, che aiuta bambini in difficoltà, bielorussi e greci, da orfanatrofi o altre situazioni difficili, con soggiorni di vacanza nella struttura di Vassili, una taverna sul mare, con camere tra le palme, dove gentilmente ci hanno ospitato. Ci siamo trovati in sintonia, abbiamo parlato di possibili sinergie, per esempio Olimpia potrebbe essere la persona che in questa zona di Creta diventa il riferimento per far nascere piccole strutture ricettive nei villaggi in cui passa l’E4. Il CamminaCreta serve anche a questo, a far nascere opportunità.
Olimpia faceva l’antiquaria a Londra, poi con il marito hanno deciso di cambiare vita, e si sono trasferiti in una casetta ad Agios Ioannis. Qui si è innamorata di Creta e ha partorito l’idea di Crete for life. Olimpia è straniera a Creta, ma sa vivere il suo essere straniera nel modo migliore. Cogliendo l’opportunità di una visione culturale laterale, ma amando e capendo le persone dell’isola. Molti stranieri vengono a vivere qui, ma sono critici con i cretesi, vivono con rabbia quegli aspetti che per loro non sono accettabili. E nasce un dualismo, un senso di superiorità, col rischio di vivere qui ma isolarsi in un ghetto. Olimpia ci racconta che i cretesi sono anarchici e individualisti, è il loro bello e il loro difetto. Non amano organizzarsi, non amano cooperare, ma sanno farsi in quattro per risolvere le situazioni quando effettivamente serve, e sanno essere ospiti straordinari. Come Olimpia, che un po’ cretese lo è diventata, che ha saputo dedicarci attenzione e ospitalità oggi. Vi invito davvero a visitare il sito www.creteforlife.com, le pagine sono anche in italiano, leggete cosa Olimpia e le altre donne di Ierapetra hanno fatto, e sostenete il progetto mandando una donazione. Dopo esser stato qui, e aver conosciuto Olimpia e Vassili, sono convinto che il loro progetto è fantastico, dobbiamo sostenerlo! E lei sosterrà il nostro progetto,  far diventare l’E4 a Creta uno dei prossimi grandi cammini europei. Sarò visionario, ma credo possiamo farcela!

Camminattori di oggi: Luca e Matteo

Dati tecnici

Lunghezza tappa: 20 km

Dislivelli: 430 m in salita, 830 m. in discesa

Difficoltà: medio-difficile, sentiero non sempre facile da trovare, mal segnato, si va grazie all’intuito o grazie al gps, in alcuni tratti dedali di stradine.
Punti forti: l’affaccio sulle gole di Ha, la vista dei due mari insieme, il villaggio di Monastiraki.

4 pensieri su “CamminaCreta giorno 03

  1. Ciao Luca, finalmente trovo il tempo per collegarmi e leggere la tua esperienza di cammino in quel di Creta! Molto interessante! Buona strada!!! Un saluto Tiziana

  2. Ciao Luca,
    mi sarebbe piaciuto camminare qualche giorno con voi, cercando i segni dietro le curve… Per questa volta mi devro’ accontentare di seguire le tue avventure da dietro il computer, ma già cosi’ è bello. Buonissimo cammino, enjoy !!
    Stéphane

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...